Presentazione

La Residenza Sanitaria Assistenziale Mons. Prof Antonino Messina è una struttura rivolta a soggetti non autosufficienti, con esiti stabilizzati di patologie fisiche, psichiche, sensoriali o miste, non assistibili a domicilio, che per lo stato psico-fisico necessitano di assistenza sanitaria e sociale per tempi prolungati o in modo permanente.

La R.S.A. occupa un palazzo d'epoca, appartenuto ai Ruffo di Calabria, parzialmente ricostruito dopo il sisma del 1908, di ultima proprietà del sacerdote Antonino Messina, ideatore della struttura. Il palazzo è collocato in pieno centro abitato, accanto alla chiesa parrocchiale di S. Eufemia Vergine e Martire. Completamente ristrutturato nel 2001, è dotato di camere da letto attrezzate e confortevoli con annessi servizi igienici, bagni assistiti, sale ricreative, sale lettura e d'espressione, palestra, angolo beauty, angolo caffé, terrazze attrezzate, un ampio giardino d'inverno, un giardino esterno e una cappella per il culto.

La R.S.A., che dispone di 21 posti letto, è stata accreditata dall'Assessorato Regionale alla Sanità, è contrattualizzata con l'Azienda Sanitaria di Reggio Calabria ed è in possesso del certificato internazionale UNI EN ISO 9001:2008 che ne attesta la conformità del sistema di gestione per la qualità.






Autorizzata al funzionamento con deliberazione della giunta regionale Dipartimento Sanità n° 426 del 22 gennaio 2003 è stata accreditata provvisoriamente il l Agosto 2003 prot. N. 546 e iscritta nel registro dei decreti dirigenti Reg. Cal. N. 11315 del 5 Agosto 2003, successivamente è stata accreditata definitivamente ex legge n° 296/2006 art. 1, comma 796, lettera T il 3 febbraio 2010 prot. 34 è iscritta nel registro dei decreti dei dirigenti Reg. Cal. N. 909 del 4 febbraio 2010. La struttura è contrattualizzata con l'azienda sanitaria provinciale di Reggio Calabria dall' agosto 2004.